MONDO PIANTE | Vendita di Piante Mediterranee per Casa e Giardino - Vivaio Online |
MONDO PIANTE - Vendita OnLine di Piante per Casa e Giardino
P.Iva/C.F. 07958610722 - CCIAA di Bari - REA BA-594106
Sede legale: Viale Del Lilium, 31 - 70038 Terlizzi (BA) - Italy
Sede operativa: Contrada Difesa Carelli sc - 70038 Terlizzi (BA) - Italy
Tel 389.4833785 | 329.8266110 | 329. 8213085

Pianta Cupressocyparis leylandii

Pianta Cupressocyparis leylandii


Produttore: Mondo PianteMondo Piante

Prezzo: 0,00 [IvaInc]
 Descrizione 

Vendita Online  piante di Cupressocyparis leylandii, piante molto eleganti e utilizzate per erigere veri muri verdi grazie alla compattezza del fogliame.

Pianta Siepe Cupressocyparis leylandii: Informazioni e Caratteristiche

Dimensione Pianta vaso ø7 cm : 10-25cm .

L'altezza della pianta è indicativa, le misure potrebbero variare, per ulteriori informazioni sulle piante contattateci!

Generalità Pianta Cupressocyparis: 

Le piante di Cupressocyparis sono tutti ibridi tra Chamaecyparis e Cupressus, quindi uniscono le caratteristiche dei due generi: eleganza, portamento colonnare, compattezza e leggerezza del fogliame sempreverde. Gli ibridi migliori per formare siepi sono tutti x Cupressocyparis leylandii , tra gli addetti ai lavori, (vivaisti e giardinieri), detto solo e semplicemente “leylandii”. Di questo ne esistono alcune varietà che si differenziano per il colore del fogliame o per il portamento più o meno fitto e compatto. Tutti sopportano bene le potature ripetute per mantenere in “forma” la siepe, quindi sono l’ideale per formare strutture rigorose e regolari, senza sbavature, veri e propri muri verdi. La distanza d’impianto consigliata è di 100 cm tra una pianta e l’altra.
 

Coltivazione e Cura Pianta Cupressocyparis:

Le piante di Cupressocyparis leylandii sono piante estremamente rustiche che possono vegetare sia nelle vallate alpine (l’ideale) sia in riva al mare. Sopportano con caparbietà freddo o siccità. Amano il pieno sole ma possono vivere anche in mezz’ombra perdendo un po’ l’intensità di colorazione del fogliame. Evitare comunque i ristagni di acqua e fertilizzare almeno una volta all’anno (in autunno o primavera) con concime organico o composto.