MONDO PIANTE | Vendita di Piante Mediterranee per Casa e Giardino - Vivaio Online |
MONDO PIANTE - Vendita OnLine di Piante per Casa e Giardino
P.Iva/C.F. 07958610722 - CCIAA di Bari - REA BA-594106
Sede legale: Viale Del Lilium, 31 - 70038 Terlizzi (BA) - Italy
Sede operativa: Contrada Difesa Carelli sc - 70038 Terlizzi (BA) - Italy
Tel 389.4833785

Pianta Carnivora Cephalotus follicularis

Pianta Carnivora Cephalotus follicularis


Produttore: Mondo PianteMondo Piante

Prezzo listino: 14,30 [IvaInc]
In offerta a: 11,55 [IvaInc]
Risparmi: 2,75 (19%)
 Descrizione 

Vendita Online  pianta carnivora Cephalotus follicularis. Una delle piante carnivore più rare , ha ascidi a forma di un sacco con bordo dentellato.

Informazioni e Caratteristiche pianta carnivora Cephalotus follicularis:

Pianta carnivora  Cephalotus follicularis

Generalità: Vendita Online  pianta carnivora Cephalotus follicularis  si presenta come una pianta molto particolare, essendo infatti una delle pochissime piante (se non l’unica) a produrre due tipi distinti di foglie: carnivore e non carnivore. Le foglie non carnivore svolgono principalmente la funzione di fotosintesi riuscendo spesso a compensare la mancanza momentanea di ascidi attivi, soprattutto in giovane età. Gli ascidi, si presentano invece con una struttura molto complessa, la struttura generale è a sacco, con un opercolo apicale, che viene chiuso nelle giornate più calde per evitare l’evaporazione del liquido digestivo.Il bordo all’entrata dell’ascidio è formato da una serie di lamelle, simili a denti che non permettono la presa alle zampe degli insetti, funzionando come una sorta di scivolo, e facendo così precipitare il malcapitato insetto, attirato dagli ormoni e dal polline secreti dalle ghiandole poste sulle lamelle anteriori dell’ascidio e sotto l’opercolo apicale, nella parte interna dell’ascidio dove alloggiano i succhi gastrici. La fuga è resa impossibile dalla struttura interna a imbuto dell’ascidio.

Cura Vendita Online  pianta carnivora Cephalotus follicularis.  Importanza molto marcata sulla salute di questa pianta è l’illuminazione, la quale al contrario di quello che si crede non è uguale per tutti gli esemplari. Infatti, l’esposizione al sole può essere più o meno tollerata dalla pianta, che può arrivare addirittura ad essere intollerante per la luce diretta. Ho potuto notare infatti che alcuni esemplari preferiscono lunghe esposizioni al sole diretto, mentre altre preferiscono la penombra, o comunque della luce possibilmente filtrata da rami e/o altre piante. Il fattore sole è inoltre importante sia per quanto riguarda la salute e la prevenzione dalle malattie fungine, ma ancora di più lo è per quanto riguarda la fotosintesi della pianta che a differenza di altre carnivore, può fare la differenza. Il cephalotus infatti, soprattutto durante l’inverno, non effettua un vero e proprio riposo, sospende la produzione di foglie carnivore, continuando però in piccola quantità a produrre foglie non carnivore. Particolarità di questa pianta è quella di riuscire a produrre foglie morfologicamente intermedie tra quelle carnivore e quelle non, oltretutto si possono notare a volte dimorfismi negli ascidi atti ad un miglior adattamento alla struttura del terreno e alla struttura globale della pianta. Per quanto riguarda l'irrigazione si consiglia di far asciugare il terriccio tra un innaffiatura e l'altra.