MONDO PIANTE | Vendita di Piante Mediterranee per Casa e Giardino - Vivaio Online |
MONDO PIANTE - Vendita OnLine di Piante per Casa e Giardino
P.Iva/C.F. 07958610722 - CCIAA di Bari - REA BA-594106
Sede legale: Viale Del Lilium, 31 - 70038 Terlizzi (BA) - Italy
Sede operativa: Contrada Difesa Carelli sc - 70038 Terlizzi (BA) - Italy
Tel 389.4833785 | 329.8266110 | 329. 8213085

Pianta Alloro

Pianta Alloro


Produttore: Mondo PianteMondo Piante

Prezzo: 0,00 [IvaInc]
 Descrizione 

Vendita online pianta Alloro, una siepe molto utilizata nei giardini per dare compattezza e anche quel tocco di profumo.

Pianta Siepe Alloro: Informazioni e Caratteristiche

Dimensione Pianta vaso ø7 cm : 10-25cm .

L'altezza della pianta è indicativa, le misure potrebbero variare, per ulteriori informazioni sulle piante contattateci!

Generalità Pianta Alloro:

La pianta Alloro, Laurus nobilis, è una pianta aromatica diffusa in natura in tutta l’ara mediterranea. Gli allori sono alberi sempreverdi, che possono raggiungere i dieci metri di altezza, anche se tipicamente tendono a produrre ampie ceppaie, che danno origine ad ampi arbusti, che non superano i 4-6 metri. La pianta Alloro produce una vegetazione densa e fitta, ha fusto con corteccia scura, molto ramificato, spesso anche nella parte bassa, a dare origine ad un ampio arbusto tondeggiante, o allungato; il fogliame è sempreverde, di forma ovale, e di colore verde scuro, coriaceo, molto aromatico. La pianta Alloro sono piante dioiche, ovvero i fiori femminili e quelli maschili sono portati da piante diverse; i fiori sono piccoli, portati all’ascella fogliare sul legno dell’anno precedente; negli esemplari di sesso femminile, ai fiori seguono i frutti, piccole bacche che divengono nere a maturazione.

Coltivazione e Cura Pianta Alloro:

La pianta Alloro è una pianta di facile coltivazione, rustica, che in genere non richiede grandi cure; si sviluppa preferibilmente in luogo soleggiato, o semiombreggiato, ma con almeno alcune ore di luce solare diretta al giorno; il terreno in cui affonda le radici dovrebbe essere ben drenato, non particolarmente ricco profondo, ma gli allori tendono ad adattarsi a qualsiasi tipo di terreno, anche ghiaioso o argilloso, purché non si tratti di un terreno pesante, con ristagni idrici frequenti. Un esemplare adulto, a dimora da tempo, in genere si accontenta dell’acqua fornita dalle piogge; se però poniamo a dimora un giovane alloro, è bene favorire la produzione di radici annaffiando il terreno quando è completamente asciutto, da aprile fino a settembre. La pianta Alloro non temono il freddo, e possono sopportare temperature minime vicine ai -15°C; quindi possono venire coltivati in piena terra quasi in tutto il territorio della nostra penisola.