MONDO PIANTE | Vendita di Piante Mediterranee per Casa e Giardino - Vivaio Online |
MONDO PIANTE - Vendita OnLine di Piante per Casa e Giardino
P.Iva/C.F. 07958610722 - CCIAA di Bari - REA BA-594106
Sede legale: Viale Del Lilium, 31 - 70038 Terlizzi (BA) - Italy
Sede operativa: Contrada Difesa Carelli sc - 70038 Terlizzi (BA) - Italy
Tel 389.4833785 | 329.8266110 | 329. 8213085

20 Piante Grasse Echinocactus Grusonii

20 Piante Grasse Echinocactus Grusonii


Produttore: Mondo PianteMondo Piante

Prezzo: 50,00 [IvaInc]
 Descrizione 

Vendita pianta Grassa Echinocactus Grusonii, disponibile nei seguenti formati:

  • Vaso 10cm, Altezza 10/15cm

Generalità Pianta Grassa Echinocactus Grusonii:

L’Echinocactus grusonii comunemente conosciuto con il nome di Cuscino della suocera è una pianta grassa simile ad un porcospino, infatti il suo nome deriva dal greco Echinos che significa per l’appunto porcospino. Il cuscino della suocera chiamato anche sfera d’oro o  Grusone è una pianta di facile coltivazione sia in vaso e sia a dimora nei giardini rocciosi. Il Cuscino della suocera, Echinocactus grusonii, è una pianta grassa xerofila originaria del Messico che appartiene alla grande famiglia delle Cactaceae. In natura è diffusa allo stato spontaneo. E’ un tipo di cactus caratterizzato da uno sviluppo molto lento (per crescere impiega anni) ha un fusto tondeggiante segnato da marcate costolature, ricoperte da areole spinose composte da spine di colore giallo chiaro, grandi e molto appuntite. Le spine sono foglie modificate la cui funzione è quella di limitare al massimo la perdita di acqua mediante evaporazione.I fiori sbocciano in primavera o in estate e sono di colore giallo tenue.

Coltivazione e Cura Pianta Grassa Echinocactus Grusonii:

Come le altre varietà di piante grasse o succulente anche il Cuscino della suocera ama una posizione luminosa e soleggiata, con una semi ombreggiatura estiva, nelle ore più calde del giorno per evitare dannose scottature. Tollera bene il freddo e resiste anche a temperature a fino a -5 °C. Predilige il terreno ben drenato, costituito da terriccio universale mescolato a sabbia o lapillo. Va annaffiato raramente e solo a terreno completamente asciutto. Nel periodo primavera – estate, ogni 15 giorni, fornire del concime specifico per cactacee povero in azoto (N) e più ricco in potassio (K) e fosforo (P), prima delle annaffiature.